“No ai profughi”: ma siamo proprio tutti ammattiti?

Ogni giorno leggiamo di personalità politiche che tentano di innescare guerre tra poveri per meri interessi personali, che tentano di mettere in conflitto ultimi e penultimi, che tentano di attizzare il fuoco dei sentimenti più egoistici e bestiali degli esseri umani. Ebbene, consideriamoli tranquillamente dei criminali, perché in quanto personalità pubbliche e con ruoli politici…

Continue Reading