E SE CI DIRANNO

 

E se ci diranno
che per rifare il mondo
c’è un mucchio di gente
da mandare a fondo
noi che abbiamo troppe volte visto ammazzare
per poi sentire dire che era un errore
noi risponderemo noi risponderemo
no no no no

E se ci diranno
che nel mondo la gente
o la pensa in un modo
o non vale niente
noi che non abbiam finito ancora di contare
quelli che il fanatismo ha fatto eliminare
noi risponderemo
no no no no

E si ci diranno
che è un gran traditore
chi difende la gente
di un altro colore
noi che abbiamo visto gente con la pelle chiara
fare cose di cui ci dovremmo vergognare
noi risponderemo noi risponderemo
no no no no

E se ci diranno che è un destino della terra
selezionare i migliori attraverso la guerra
noi che ormai sappiamo bene che i più forti
sono sempre stati i primi a finir morti
noi risponderemo, noi risponderemo
no no no no

Luigi Tenco – E se ci diranno – 1967

2 comments Add yours
  1. Bellissima canzone. Quante volte l’ho sentita e, purtroppo, sempre così attuale.
    In questi giorni di prove per la 3^ guerra mondiale, mi viene in mente un pensiero di Albert Einstein:
    “Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre”.
    Purtroppo, credo che Einstein sia stato estremamente ottimista: la Quarta Guerra Mondiale non ci sarà, infatti non rimarrà nessuno vivo per afferrare bastoni e pietre.

  2. Come cambia la vita, come cambiano i panorami, gli uomini, i comportamenti. Luigi Tenco non era tra i miei cantanti preferiti, avevo 20 anni nel 1967 e la “fortuna” di condurre una vita divertente e spensierata, per me Tenco era un cantante triste ed introverso fuori dai miei schemi ma a distanza di 50 anni è riuscito a farmi capire che anche una canzone se ascoltata può insegnare qualche cosa, oggi ho apprezzato molto le sue parole ed anche la sua attualità. Solo a posteriori purtroppo, girandosi indietro, chi ha la fortuna di poterlo fare capisce che non bisogna mai buttare via niente della propria vita e comunque, per quanto possibile, ascoltare tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *