LA VERITA’ DEI NUMERI

Le “fake news”, su cui Trump è specializzato, non sono una novità di oggi. Il miglior modo di fare apparire vera una cosa falsa è partire da un dato reale e manipolarlo.

Ne portava un esempio brillante anni fa Roberto Vacca, un grande matematico di cui vi consiglio di leggere “Il medioevo prossimo venturo”, un bel romanzo di fantascienza che dimostra la fragilità del mondo basato sulla tecnologia. Nel periodo in cui Vacca riportò il suo esempio i giornali insistevano sulle “Stragi del Sabato sera”, circa 120 morti in ogni week end: una autentica emergenza. Vacca spiegò che la media degli incidenti causava allora circa 40 morti al giorno. La cifra di 120 era solo il prodotto (40×3) dei morti di Venerdì, Sabato e Domenica!

I politicanti disonesti come Salvini e, recentemente i Cinquestelle, insistono sulla emergenza “invasione dei migranti” che ruberebbero il lavoro agli italiani e la vergogna è che causano un danno alle casse dello Stato.

Tralasciamo il fatto che la vera emergenza è quella di decine di migliaia di morti nel Mediterraneo e nel Sahara e, ancora prima, la siccità e la guerra nei Paesi del Terzo Mondo (causate dalla rapina delle Multinazionali) e la vergogna è il mancato impegno dell’Europa nell’affrontare la questione con una politica comune.

Alla manipolazione dei dati risponde il rapporto annuale dell’INPS presentato dal suo presidente, Tito Boeri.

Questo documento calcola quello che succederebbe da qui al 2040 se si chiudessero le frontiere agli immigrati. Si risparmierebbero 35,1 miliardi di euro di pensioni, ma ci sarebbero anche minori entrate contributive pari a 72,6 miliardi: ci sarebbe è una perdita netta di quasi 38 miliardi.

Questo perché gli immigrati sono sempre più giovani (150.000 contribuenti in più all’anno), sia perché la loro aspettativa di vita è più bassa degli italiani, sia perché molti vanno via prima di prendere la pensione: un regalo che vale all’incirca 1 punto di PIL (prodotto interno lordo). Da ultimo, è importante notare che le regolarizzazioni danno una spinta duratura in questa direzione.

Aggiunge Boeri: “Una classe dirigente all’altezza deve avere il coraggio di dire la verità agli italiani: abbiamo bisogno degli immigrati per tenere in piedi il nostro sistema di protezione sociale”

di Angelino RIGGIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *