Par condicio.

 

A una settimana dal voto sono stati arrestati: un consigliere regionale del Centrodestra di Musumeci, Cateno De Luca; il primo escluso degli eletti tra i Cinquestelle, Fabrizio La Gaipa; ed è indagato per voto di scambio (25 euro a preferenza), Edy Tamajo, un consigliere eletto per Micari (Centrosinistra).

Più del 50% dei siciliani non è andato a votare. Forse anche per questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *