SARDINE “ALLA GENOVESE”: LA PIAZZA SI RIEMPIE ALL’INVEROSIMILE

Giovani, anziani, famiglie, studenti: è un grande successo a Genova la mobilitazione delle “sardine”. Una piazza piena fino all’inverosimile per dire no all’intolleranza e all’odio.

Redazione Repubblica

29 novembre 2019

A Genova oltre 8 mila sardine in piazza sulle note di De Andrè

28 novembre 2019

26 novembre 2019

«La Liguria non si lega», «I pesci non chiudono gli occhi», «Più sardine e meno beline». Giovani, anziani, famiglie, studenti: è la carica degli oltre 8mila partecipanti che hanno risposto all’appello del movimento delle Sardine e colorato la piazza centrale nel cuore di Genova dove ieri sera si sono riuniti per la prima volta. Dopo diverse città italiane la mobilitazione, apartitica e senza bandiere o simboli di partito come voluto dagli organizzatori, ha toccato ieri pomeriggio e sera anche il capoluogo ligure dove a migliaia si sono ritrovate le ‘ancioue’ (ndr: acciughe) genovesi. 

Sardine a Genova, in 8mila contro odio e intolleranza

Tra striscioni, cartelli, slogan e pesci di cartone colorati i partecipanti all’evento si sono riuniti alle 18, un’invasione pacifica di De Ferrari e delle vie limitrofe. In piazza, canzoni e messaggi: da ‘Bella Ciao’ all’inno di Mameli a De André. Una piazza “inclusiva”, per riconoscersi “nei valori della Costituzione, nella difesa dei diritti umani che valgono per tutti”, senza odio, senza insulti. Tra i messaggi: diritto all’istruzione, alla sanità e al lavoro, senza esclusione: “Siamo liberi, democratici e antifascisti”, hanno spiegato gli organizzatori dell’evento.E poi ancora: “Siamo il volto umano dell’Italia”, scandiscono i microfoni. No alla violenza e all’odio, agli insulti, ma un evento per ‘chiedere con forza un paese più umano e solidale’, spiegano gli organizzatori. “L’unione fa la forza”, si legge sui cartelli portati a decine in piazza dai manifestanti. Tra i presenti in piazza anche Giuliano Giuliani, papà di Carlo. “E’ una piazza di gente normale”, ha spiegato. Una piazza piena fino all’ inverosimile, racconta anche per immagini GenovaToday, per dire no all’intolleranza, al razzismo e all’odio.

Sardine, nuove manifestazioni in programma

Le Sardine riempiono le piazze italiane per far sentire una voce, forte e chiara, antipopulista e antisovranista. Prossimamente le sardine scenderanno in piazza in tutta Italia. L’ultimo appuntamento del calendario provvisorio è fissato a Roma per il 14 dicembre.

10 dicembre h 19:00 le Sardine torinesi saranno in piazza Castello

Di Gianni ZANIRATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *