DEBORAH

Io discendevo le scale di corsa

mentre tu le risalvi piano, con grazia

un incrocio di sguardi Deborah

e sono inciampato nei tuoi occhi

per non rialzarmi mai più dal tuo sguardo di mare.

Eravamo ragazzi, nel dolce brivido

del nostro immenso primo amore.

Poi, ricordo quel giorno Deborah, quando

mi hai detto che non potevi più andare a scuola

perché eri ebrea… ed io che non capivo.

Ma non dimenticherò mai Deborah

quell’addio mentre salivi su quel treno

che ti portava a Mauthausen in Austria

e tu che singhiozzavi, promettendo che era per poco.

Ricordi Deborah, quando quel soldato senz’anima

ti ha strappata a me nell’ultimo abbraccio?

Per quanti anni ti ho aspettata invano

per quanti anni a cercare di capire perché

tanto odio e nessuna pietà nemmeno per i bimbi,

per i ragazzi, per nessuno… e Dio dov’era?

Quei tuoi occhi disperati non li ho mai dimenticati

mentre t’immaginavo dietro un filo spinato

col tuo bel viso scavato dalla fame, dal freddo

ed un numero anonimo tatuato sul braccio

in quel campo dove ti hanno portata a morire.

Quanto dolore Deborah, ma perché?

Un forno malvagio, costruito dall’odio più cieco

poi, così sei volata nel vento, mia Deborah

posandoti leggera sui primi fiorellini di campo.

Ora dormi il sonno eterno degli innocenti

e non c’è un giorno, una notte, un attimo

che io non pensi a te mia dolce Deborah

mentre consumo con la nostalgia dell’anima

la tua fotografia ingiallita, mentre sorridi.

di GAETANO PIZZUTO

BIOGRAFIA

Gaetano Pizzuto nasce a Ficarra, nel messinese e giunge a Torino da bimbo e si d’allora ha passione per tutte le forme d’arte, specie per la scrittura e la musica. risultati molto incoraggianti.

Consegue il 1° premio ed altri riconoscimenti in molti concorsi poetici e pubblica nel tempo 5 raccolte.

Infine, nel 2014 si è cimentato anche come scrittore, narrando la storia del Gruppo Sportivo Valerio Bacigalupo, e nel 2016 ha scritto il libro “Storie granata di poeti guerrieri” che narra la storia della tifoseria del Toro.

Ora, coltiva l’altra sua grande passione: comporre canzoni melodiche, con testi tratti dalle sue più belle poesie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *