VUOI PRIMA LA NOTIZIA BELLA O QUELLA BRUTTA SUL CORONA VIRUS?

 NUOVA RUBRICA su: piazzadivittorio.it

   Carissimi amici redattori e lettori, oggi parte una nuova rubrica. Non solo potete, ma DOVETE scrivere anche voi.

   In cosa consiste? Semplicemente di inviare una notizia cattiva ed una buona sulla vicenda del Coronavirus.

  Vediamo se può interessare a qualcuno. Comincio io.

  Inizio dalla brutta.

Coronavirus, Usa: è corsa alle armi. Tutti in fila negli Stati più colpiti

Da Los Angeles a Houston, da Filadelfia a Denver in Colorado i negozi di armi hanno fatto più business che mai. La crescita nella vendita si è registrata particolarmente alta in California, New York e Washington

COMMENTO

   Ma, cari amici americani, credo che nessuno vi abbia spiegato cos’è un virus. Credetemi, non lo si può ammazzare con una colt.

 Immagino pensavate di ingaggiare, con l’indiano corona virus, un duello all’ ultimo sangue, entrambi con la colt ultimo modello in mano.  Magari dicendo prima: “Dì le tue ultime preghiere, virus”.

  Siete andati a scuola da quel grande intellettuale Ronald Trump?

  Ed ora la notizia bella, anzi meravigliosa

Coronavirus, a Bari nelle buche delle lettere migliaia di mascherine distribuite da comunità cinese

Iniziativa della Chiesa evangelica cinese che a Modugno e quartiere San Paolo sta distribuendo migliaia di pezzi. Su ogni bustina che contiene la mascherina c’è un messaggio di speranza: “Combattiamo insieme l’epidemia”.

COMMENTO

Pochissime parole: Grazie, nuovi italiani con gli occhi a mandorla!

Attendiamo altre “VUOI PRIMA LA NOTIZIA BELLA O QUELLA BRUTTA SUL CORONA VIRUS?”

Gianni ZANIRATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *