GOVERNO, MELONI CITA BRECHT: “CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO PERCHE’ TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI”

La Repubblica del 18/02/2021

https://video.repubblica.it/dossier/governo-draghi/governo-meloni-cita-brecht-ci-sedemmo-dalla-parte-del-torto-perche-tutti-gli-altri-posti-erano-occupati/376602/377212

“Ci sedemmo dalla parte del torto, perché tutti gli altri posti erano occupati”.

Così la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, citando il drammaturgo tedesco Bertolt Brecht, ha aperto l’intervento in aula in dichiarazione di voto sulla fiducia al Governo Draghi.

“Voteremo no alla fiducia. La nostra è stata una scelta ponderata, certo scomoda. Scegliamo di dire no all’idea che l’Italia abbia una democrazia di serie B. Scegliamo di denunciare l’ipocrisia di quei soloni che ieri applaudivano Giuseppe Conte e oggi lo ringraziano per avercelo levato”, ha aggiunto.

COMMENTO:

Vorrei ricordare alla fasciosorellaitaliana che Brecht fu antinazista e anti fascista, per questo fu costretto all’esilio.

La Meloni, essendo circondata da gente inutile, ha dovuto chiedere aiuto ad un maxista.

Povero Brecht.

Si starà rivoltando nella tomba.

Gianni ZANIRATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *