LOMBARDIA: OGGI TRE INCIDENTI SUL LAVORO IN POCO PIU’ DI UN’ ORA

Due infortuni nel Bresciano, il terzo in provincia di Mantova

Sono tre gli incidenti sul lavoro segnalati oggi da Areu sul territorio lombardo.

Il primo delle 13:05, è avvenuto in via Brescia a Odolo, In provincia di Brescia, dove un 60enne è precipitato dal cassone del suo camion.

L’uomo, che ha riportato un trauma cranico, un trauma toracico e a un arto superiore, è stato portato con l’elisoccorso in codice rosso agli Spedali civili di Brescia.

Poco dopo, alle 14,15 a Sermide e Felonica, in provincia di Mantova, un uomo di 59 anni di cui non sono note le generalità, è precipitato in un cantiere in via Cittadella, località Quatrelle, da un’altezza di 5 o 6 metri, riportando un trauma toracico, un trauma addominale e al bacino.

L’uomo è stato portato in codice rosso all’ospedale Maggiore di Bologna con l’elisoccorso.

Pochi minuti dopo, alle 14,23 a Cologne, in provincia di Brescia, un uomo di 50 anni, al lavoro all’azienda Mpa di via Peschiera, è rimasto ferito in un incidente con un macchinario in seguito al quale ha subito un trauma con parziale amputazione di un arto superiore.

L’uomo è stato portato con l’elisoccorso in codice rosso all’ospedale Niguarda di Milano.

COMMENTO:

Basta!

Questa è una guerra.

La coppia alla mattina si abbraccia senza sicurezza di potersi ritrovare la sera.

Sul posto di lavoro si muore come in trincea.

Un paese normale non può accettare questo.

Istituzioni, sindacati, politici, associazioni dei datori di lavoro devono intervenire subito.

Controlli piú seri da parte degli enti pubblici e galere pronte ad accogliere coloro che costringono i lavoratori a rischiare le loro vite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *