Trumpiana, razzista, pro armi e contro i vaccini: la candidata con la pistola fa parlare con uno sconcertante spot

https://video.repubblica.it/mondo/trumpiana-razzista-pro-armi-e-contro-i-vaccini-la-candidata-in-nevada-fa-parlare-con-uno-sconcertante-spot/399668/400378

Con 50 secondi di spot elettorale per la carica di governatore dello Stato del Nevada Michele Fiore, 51enne italo-americana, repubblicana, trumpiana convinta e definita dal Washington Post ‘pistolera da calendario’ mostra (sparando a tre bottiglie) i tre i punti del suo programma: messa al bando della Critical Race Theory, stop all’obbligo vaccinale anti-Covid per i lavoratori e no ai brogli elettorali (con cui Trump ha giustificato la sconfitta alle presidenziali).

Michele Fiore è un’appassionata di armi, ma a differenza di molti repubblicani si schiera a favore dei matrimoni tra persone dello stesso sesso e della legalizzazione della cannabis terapeutica.

Non è neanche un’idea originale: uno spot analogo era stato girato da un’altra candidata repubblicana.

COMMENTO:

Questo è il pensiero di una candidata americana?

Da non crederci.

Sembra ormai esserci due Dio negli USA: Il dio denaro ed il dio Colt.

Incredibile ma vero.

Gianni ZANIRATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.