MIGUEL BOSE’: “SONO NEGAZIONISTA E LO DICO A TESTA ALTA, SUL COVID C’E’ UN PIANO PER NASCONDERE LA VERITA'”

La Repubblica del 12 Aprile 2021

https://video.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/dalla-cocaina-al-negazionismo-intervista-a-miguel-bose-sul-covid-non-sappiamo-la-verita/385309/386037

Dopo un lungo periodo di silenzio Miguel Bosé ha parlato a lungo di sé (senza mascherina) intervistato da Jordi Evole per il programma spagnolo “Lo de Evole”.

Dopo aver raccontato gli eccessi e le dipendenze durati fino a sette anni fa (“Sono arrivato consumare quasi due grammi di cocaina al giorno, fumavo marijuana e prendevo ecstasy”), Bosé ha spiegato le proprie posizioni sulla pandemia.

Nell’anticipazione della puntata il cantante, che ha perso sua madre, Lucia, nel 2020 per una polmonite in piena emergenza Covid, afferma: “Se vedo un parente lo abbraccio, lo bacio. La verità sul coronavirus non si conosce o non si vuole sapere. Perché c’è un piano organizzato affinché non si sappia. Cadranno tutti, uno dopo l’altro, politici, medici, farmacisti – ha continuato – Sono ben informato. Chi non è informato è tuo cognato che lavora con Bill Gates”, dice rivolgendosi al giornalista.

“La verità è che sono negazionista, è una posizione che esprimo a testa alta, posso dirti che non mi vaccino”.

COMMENTO:

Sig. Bosé lei non mi è mai piaciuto come cantante.

Oggi non mi piace neppure come cittadino.

Immagino che il suo cervello sia stato segnato profondamente da tutti gli eccessi che ha provato nella sua vita.

Lei è stato un esempio negativo con i ragazzi quando era in voga.

Oggi da adulto avrebbe il dovere di chiedere perdono a tutti i ragazzi che l’hanno apprezzato e molti, ahimè, l’hanno seguito.

Oggi, con il poco cervello sano che le è rimasto, vuole credere e far credere ad assurdi complotti.

Sig. Bosé lei ha già vissuto molti anni nella bambagia ed ha rubato troppo alla gioventù.

Lei è un cattivo maestro vorrei andasse qualche volta in gita nei sobborghi delle città del Sud America e capirebbe che lei, viziato eterno ragazzino, é solo un piccolo essere pericoloso per molte persone.

Legga, si informi e poi, se ha ancora un po’ di cervello e cuore, si scusi di fronte a quanti, purtroppo, lei ha portato con i suoi cattivi atteggiamenti.

Si vergogni.

Gianni ZANIRATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *