MIGRANTE SALVATO DIVENTA VOLONTARIO DELLA CROCE ROSSA: “LA MIA NOTTE DA INCUBO NELLA NEVE”

La Repubblica del 14 Maggio 2021

https://video.repubblica.it/cronaca/migrante-salvato-in-montagna-diventa-volontario-della-croce-rossa-la-mia-notte-da-incubo-nella-neve/387094/387819

Abdullah, 39 anni, un anno e mezzo fa ha deciso di partire dalla sua Alegria per arrivare in Europa.

Giunto in Italia, nonostante fosse inverno, ha deciso di provare a oltrepassare il confine francese; nello scorso gennaio ha rischiato di morire sul Col Saurel, sopra Claviere, in Alta Val di Susa perché non aveva l’equipaggiamento né le conoscenze necessarie a completare il cammino in inverno.

La Croce Rossa di Susa ha soccorso lui e il suo compagno di avventura: Abdullah è stato ricoverato per più di un mese in ospedale e ha perso quattro dita perché il suo corpo è andato in ipotermia.

Dopo l’incidente, è stato accolto dagli uomini della Croce Rossa di Bussoleno ed è diventato il loro guardiano.

Da poco ha anche iniziato il corso come volontario per la CRI.

COMMENTO:

Fermiamoci un attimo.

Spegniamo il cellulare.

Chiudiamo gli occhi.

Pensiamo a questo ragazzo e ai milioni di disperati verso i quali ormai viviamo solo con indifferenza e fastidio.

Gianni ZANIRATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *