“Difendiamo i nostri tesori dai tombaroli”: e i cittadini presidiano gli scavi archeologici giorno e notte

https://video.repubblica.it/embed/edizione/bari/appia-in-tabula-scavi/393148/393859&width=640&height=360

Le famiglie di Mesagne difendono gli scavi dai tombaroli: “E’ la nostra storia”Hanno montato le tende e trascorso diverse notti sotto le stelle, fino a che il gruppo Chromophobia, all’alba dell’ultimo giorno di bivacco, ha salutato con un concerto la fine degli scavi e il trasporto di uno scheletro e di alcuni reperti nel deposito del museo.

Sono arrivati in venti, famiglie con bambini di Latiano e di Mesagne, per dare man forte agli archeologi che hanno scavato tre nuove tombe nel parco archeologico di Muro Tenente ed evitare che i tombaroli le depredassero.

Hanno montato le tende e trascorso diverse notti sotto le stelle, fino a che il gruppo Chromophobia, all’alba dell’ultimo giorno di bivacco, ha salutato con un concerto la fine degli scavi e il trasporto di uno scheletro e di alcuni reperti nel deposito del museo

di Mesagne di Chiara Spagnolo

COMMENTO:

Bravissimi i cittadini di Mesagne che hanno difeso scavi importanti e un pezzo fondamentale della propria storia.

Grazie.

Siete un meraviglioso esempio per tutti noi.

Gianni ZANIRATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *